Squadra e giocatori

 

CUS ROMA RUGBY OLD
CUS ROMA RUGBY OLD a Rovigo

Il Decano: eterno giocatore, infaticabile presidente, espertissimo conoscitore del rugby sin dai tempi di Romolo e Remo, tallonatore.

Il Camerlengo: carattere calmo e riflessivo tranne quando alza il gomito, campione indiscusso dei sottomano, pilone/tallonatore.

L’Algerino: solida roccia della squadra e inarrestabile pilone di sfondamento.

Sampa: ugualmente inarrestabile nelle due versioni con o senza pizzetto, pilone.

Il Furiere: procacciatore di vivande e organizzatore di leggeri spuntini, si ciba anche di prime linee avversarie, pilone/seconda linea.

Allora Ciao: stappatore e consumatore di birre, un treno in corsa, seconda linea.

Brolle: cresciuto a pane e palla ovale, pazientissimo allenatore, leader della mischia, terza centro.

Kubrick: placcatore e sfondatore arriva al risultato anche o forse perché gioca senza lenti, terza linea.

Il Pisano: schietto e forbito nell’eloquio, abile e diretto nel gioco, pilone/seconda linea.

Il Killer: a onta del nome, placcatore gentile e delicato, terza linea.

Lo Psicologo: presenza in campo inversamente proporzionale all’altezza, mediano di mischia.

Il Dolcissimo: rugby da sempre e per sempre, capitano, versatilissimo e fantastico tre quarti.

Il Calabrese: scorgitore opportunista e inimitabile di buchi nelle maglie avversarie, mediano di apertura/centro.

Il Foga: imprevedibile percussionista di sfondamento, agitatore di ruck, centro.

Spigolo: attento analista dello spazio e ineguagliabile conoscitore del regolamento, centro/terza linea/arbitro.

Chiarella: pervicace e accanita placcatrice, accusa dipendenza da rugby, ala.

Il Segretario: scattista intrepido e temerario, si getta contro tutti, anche i fantasmi, ala.

Robocop: con i componenti installati e una bottiglia di Braulio in corpo affronterebbe anche un chicken indiavolato, ala.

Nottingham: incredibile placcatore, recuperatore di situazioni ormai disperate, è sempre alle costole, estremo.

GP: pilone delicato e arguto, entra in mischia danzando sulle punte dei piedi..

L’Avvocato: incredibilmente di poche parole, non porta l’orologio sopra il polsino, studia da pilone.

Lupo: sempre a caccia della preda che sia un pilone, un tre quarti o un tenero mediano, finalmente seconda linea.

O’ calciatore: un passato da cancellare, un presente tutto da giocare, centro di sfondamento.

Oscar Pettinari: ha sempre una storia da raccontare come quella volta in rhodesia…, studia da terza centro.

Spalletti: e non c’è altro da dire, ala.

Aikido: esperto di arti marziali prestato al rugby, ha promesso di donare il suo psoas alla scienza, ala.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...